AAROI-EMAC significa PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ, SICUREZZA per gli oltre 10.000 Medici Iscritti   ISCRIVITI ANCHE TU! »

 

 

Punto Nascita Ospedale di Cento, occorre reale potenziamento del Servizio

Comunicato Stampa Regionale

Pubblicato il 14/09/2019

 

 

AAROI-EMAC Emilia Romagna: difficile la garanzia H24 senza il reperimento di Anestesisti Rianimatori 

Apprendiamo con soddisfazione dalla stampa dell’impegno politico preso dal Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, dall’Assessore alla Sanità, Sergio Venturi, e dal Direttore Generale dell’Ausl di Ferrara, Claudio Vagnini, rispetto al mantenimento del Punto Nascita dell’Ospedale di Cento. Accogliamo positivamente anche la dichiarazione emersa in merito all’assegnazione a breve di una Direzione della Struttura complessa di Terapia Intensiva a sostegno della volontà di mantenere operativa la delicata gestione di una Rianimazione. Rimane, tuttavia, il dubbio su come far fronte agli impegni presi, vista la grave carenza di Anestesisti Rianimatori”. È il commento di Matteo Nicolini, Presidente AAROI-EMAC Emilia Romagna, rispetto alle notizie riportate dalla stampa nei giorni scorsi.

I Medici Anestesisti Rianimatori svolgono un ruolo cardine per garantire i requisiti di sicurezza dei punti nascita. Per questo motivo non possiamo nascondere la nostra preoccupazione per la nota difficoltà di reperimento di Anestesisti Rianimatori in numero sufficiente per assicurare il mantenimento del servizio H24, anche in considerazione della continua emorragia di specialisti dagli ospedali pubblici.
Ci auguriamo – sottolinea Nicolini – che gli impegni presi dinnanzi alla cittadinanza non si trasformino localmente in un aggravio delle condizioni di lavoro per i colleghi. Occorre, invece, un reale potenziamento del Servizio attraverso unità aggiuntive con competenza specifica nel settore ostetrico-rianimatorio, mettendo in campo da subito tutti gli strumenti possibili, comprese eventuali richieste di collaborazione delle equipe di altre aziende della provincia”.

 

 

 

 

 

 

 

 

              

 

Questo sito utilizza Cookies. Navigando sul sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare cookies sul tuo dispositivo.     Maggiori informazioni»     OK